martedì

Braccia rubate all'agricoltura

Inaffidabili. Così si sono dimostrati i nostri “dipendenti”, come vengono chiamati i rappresentanti politici da Beppe Grillo. Per niente adatti a rappresentarci. O con la maggioranza o con l’opposizione il loro compito è svolgere gli atti politici espressione della volontà del paese.
Tutti lo ammettono. Questa legge elettorale (ricordiamola, fatta dal governo Berlusconi in tutta fretta prima delle elezioni) fa CAGARE!
I cittadini la vogliono cambiare, così come il centro destra ed il centro sinistra. Perché non farlo?
Semplice. Perché Berlusconi certo della vittoria alle prossime consultazioni elettorali, non ha bisogno di varare una riforma mediata con il centro sinistra. No. Appena insediato se la scriverà per come vorrà lui, altro che sentire i lamenti degli altri partiti. Una bella legge che lo consacrerà alla fine della prossima legislatura Presidente della Repubblica. Al Voto! Inizia la campagna elettorale.
Per la CdL è tutto in discesa. Arriva l’UDEUR e Dini ed altri figuri pronti a salire sul carro del vincitore. Campagna!
Se non bastasse poi c’è anche Veltroni, con il suo “correremo da soli” che gli darà una mano.
Marini ci ha tentato. Non c’era verso. Quindi inizi la Campagna!
Bene signori Berlusconi, Veltroni, Fini, Casini, Mastella, aratela con la vanga per bene, fino ad avere le mani indurite, questo cazzo di Campagna.

1 commento:

ratatouille ha detto...

io credo che sia un'idea azzeccata quella di correre da soli,
prodi è stato continuamente bloccato dal veto degli alleati,
che fossero i cattointegralisti
o i postcomunisti duri e puri (per tacer dei "mastelli" ecc.),
io non sono più disposto a votare bertinotti
quando preferisce far cadere il governo sull'afghanistan e far tornare berlusconi,
ma che andasse a cagare tutto l'afghanistan
e pure lui
io vivo in italia
e non voglio berlusconi e i suoi sgherri a governarmi
e da oggi neppure bertinotti
che se voglio coglioni in casa mia
già ne ho a sufficienza.